Il teatro tornerà il 2 giugno con lo spettacolo “Libera Castelnovo”

In tre storie verrà raccontata la resistenza

Data:
25 Maggio 2021
Immagine non trovata

Si intitola “Libera Castelnovo”, lo spettacolo teatrale che si terrà mercoledì 2 giugno, alle ore 17:30, al parco Rocca.

Nell’opera di Alessandro Vezzani, con la regia di Fabio Banfo, recitano lo stesso Banfo, Omar Borciani, Riccardo Bursi, Luca Cattani, Federico Di Dio, Cecilia Di Donato, Silvia Paterlini, Lara Sassi e Alessandro Vezzani. La produzione è del Centro teatrale MaMiMò.

Saranno tre le storie che si intrecceranno, e che raccontano di molti personaggi che vivono la Resistenza e piantano i semi dell’Italia che uscirà dalle macerie della guerra, verso la Repubblica. Si tratta di un partigiano, un testimone e una staffetta che guideranno il pubblico attraverso la “Castelnovo che resiste” alle violenze nazifasciste. 
I personaggi lotteranno, mentre il pubblico potrà ascoltare i loro dubbi e sarà testimone della paura che opprime le loro vite e del futuro luminoso che vorrebbero disegnare per tutta l’Italia, nonostante il loro presente sia intriso di episodi tragici, come l’eccidio avvenuto proprio il 25 Aprile 1945 sotto le mura della Rocca. 
Tra le note della fisarmonica sarà disegnato un affresco pieno di vita, animato da persone semplici che attraverso lotte segrete e tanta fatica volevano la Libertà, per tutti.

La prenotazione è obbligatoria ed è possibile attraverso le seguenti modalità: con il Qr Code, al link https://unioneterradimezzo.re.it/agenda-smart/426354/eventi-comune-castelnovo-sotto, scrivendo a ufficio.cultura@unioneterradimezzo.re.it e via sms o WhatsApp al numero 335.7678708.

Ultimo aggiornamento

Martedi 16 Novembre 2021