Covid-19: nuovo Dpcm valido a partire dal 16 gennaio 2021

L’Emilia-Romagna è confermata ZONA ARANCIONE

Data:
16 Gennaio 2021
Immagine non trovata

A partire dal 16 gennaio entrerà in vigore il nuovo Dpcm approvato dal Governo con le misure di contrasto alla pandemia da Covid-19.

L’Emilia-Romagna è confermata ZONA ARANCIONE

Ecco le principali novità:

🟧 SPOSTAMENTI

✅ Dalle 5 alle 22 sono consentiti gli spostamenti solo all’interno del proprio Comune.
✅ È possibile fare visita a parenti o amici, una volta al giorno (solo all’interno dello stesso Comune), al massimo in 2 persone oltre ad under 14 e disabili non autosufficienti.
⚠ Dalle 22 alle 5 sono consentiti gli spostamenti solo per motivi di lavoro, salute o necessità.
🚫 Sono sempre vietati gli spostamenti verso altri Comuni e altre Regioni, salvo quelli per motivi di lavoro, salute e necessità.
⚠ Solo per i Comuni con meno di 5.000 abitanti, sono possibili spostamenti anche fuori comune, entro 30 km dal confine e con divieto di recarsi nei capoluoghi di provincia.

🟧 RISTORAZIONE

🥡 Ristoranti, gelaterie, pasticcerie, ecc. sono aperti esclusivamente per la vendita da asporto, consentita dalle 5 alle 22.
⚠ Nei bar e altri servizi simili senza senza cucina (ATECO 56.3) e nei negozi di bevande (ATECO 47.25), l’asporto è consentito fino alle 18.
🍕 È sempre consentita la consegna a domicilio, senza limite di orario.

🟧 ATTIVITÀ COMMERCIALI

✅ Nei giorni feriali tutti i negozi sono aperti
🚫 Nei giorni festivi e prefestivi chiudono i negozi all’interno di centri e gallerie commerciali, ad eccezione di: farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, punti vendita di generi alimentari e prodotti agricoli e florovivaistici, tabacchi, edicole e librerie.

🟧 SCUOLE

👩‍🏫 Da lunedì 18 gennaio, le scuole superiori riprendono la didattica in presenza per almeno il 50% degli studenti e fino ad un massimo del 75%.
👩‍🔬 Resta sempre garantita l’attività in presenza per l’uso dei laboratori e per alunni con disabilità o bisogni speciali.

🟧 SPORT

✅ È possibile fare attività motoria (almeno 1 metro di distanza) o sportiva (almeno 2 metri di distanza) individuale all’interno del proprio Comune.
✅ Si può andare in centri e circoli sportivi per fare attività motoria e sportiva di base all’aperto, nel rispetto del distanziamento.
🚫 Restano chiuse palestre, piscine, centri benessere e centri termali fino al 5 marzo.
⛷ Gli impianti sciistici riaprono dal 15 febbraio.

Ultimo aggiornamento

Martedi 02 Marzo 2021